Antonella Dell’Aquila

Illustratrice e artista emergente siciliana

Antonella Dell'Aquila Siciliamo

Antonella Dell’Aquila

illustratrice e artista siciliana creatrice del progetto Siciliamo

Ad essere sincera, provo profondo imbarazzo nel descrivermi ma ci proverò. Mi chiamo Antonella Dell’Aquila e sono siciliana, etnea per la precisione: solo gli etnei come me possono capire cosa si prova a nascere e vivere sotto un vulcano attivo e spettacolare come A’Muntagna: io osservo le eruzioni seduta sul divano del salotto.

Ho studiato beni culturali all’Accademia di belle Arti di Catania (triennio) e graphic design (biennio). Il mio zito è spagnolo quindi, oltre al siciliano e all’italiano, parlo abbastanza bene lo spagnolo, a volte penso in spagnolo.

Mi piace la simmetria ma non sono una maniaca. Mi piacciono tantissimo i colori dei campi da tennis, lo schema delle linee, i colori dei completi da tennis anni 80 e quindi, Wes Anderson. Tra i graphic novel che più amo c’è Las Meninas di Santiago García e Javier Olivares, un libro che consiglio a tutti gli amanti del fumetto.

Inutile dire che disegno da sempre, una caratteristica che ho ereditato da mia madre. Solo nel 2019 ho deciso di trasformare i miei disegni in un progetto grafico che ho chiamato “Siciliamo”, nato anche grazie all’aiuto di Diego, il mio fidanzato intraprendente e sognatore. Diego e mia madre mi spingono là dove io non oserei mai avventurarmi. Ed è così come è nato il progetto Siciliamo.

error: Contenuto protetto da copyright - Contenido protegido por derechos de autor - Content is protected by copyright